« Tutti i contributi

Contributo SIMEST per le imprese italiane che vendono in Ucraina, Federazione Russa, Bielorussia

Data di scadenza adesioni: 17/10/2022

Categoria contributo: Finanziamenti agevolati

La tua azienda esporta in Ucraina, Federazione Russa, Bielorussia?

Hai riscontrato un calo di fatturato nella vendita in questi paesi di almeno il 20%?

 

Grazie a SIMEST puoi richiedere un finanziamento a tasso agevolato con co-finanziamento a fondo perduto.

 

L’OBIETTIVO: sostenere le imprese italiane che esportano nei mercati oggi in crisi a causa della guerra, per crescere con nuovi business

 


 

A CHI È DEDICATA L’AGEVOLAZIONE?

Possono presentare domanda le PMI con:

  • fatturato medio estero in Ucraina e/o Federazione Russa e/o Bielorussia pari al 20% (rif. anno 2019-2021)
  • calo di fatturato nei mercati evidenziati (fine 2022 fattura stimato al 20%)

 


 

AGEVOLAZIONI

Gli importi, concessi in regime de minimis, sono di massimo € 1.500.000 e non superiori al 25% dei ricavi medi risultati dagli ultimi due bilanci approvati e depositati dall’impresa.

Si può ottenere un finanziamento a fondo perduto pari fino al 40% dell’importo agevolativo richiesto (fino comunque a €400.000 per impresa).

 


 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

Noi di GC&P offriamo completo supporto alle realtà che intendono presentare domanda, accompagnandole nel percorso di realizzazione dell’intero progetto.

 

Contattaci per ricevere maggiori informazioni.

 

Share:

Richiedi informazioni per questo contributo