« Tutti i contributi

FNC 2022 – FONDO NUOVE COMPETENZE: l’opportunità per far crescere i tuoi collaboratori

Data di scadenza adesioni: 02/12/2022

Fondo nuove competenze
Categoria contributo: Formazione e consulenza

Contributi REACT-EU – PON SPAO in favore di tutti i datori di lavoro privati per agevolare l’innalzamento del livello del capitale umano

 

L’OBIETTIVO: accrescimento delle professionalità dei lavoratori negli ambiti delle competenze digitali ed ecologiche

 

Sono ammessi progetti formativi finalizzati all’accrescimento delle professionalità dei lavoratori negli ambiti delle competenze digitali e competenze ecologiche, quali per esempio:

  • innovazioni nella produzione e commercializzazione di beni e servizi – competenze digitali;
  • innovazioni aziendali volte all’efficientamento energetico e all’uso di fonti sostenibili;
  • innovazioni volte alla promozione dell’economia circolare, alla riduzione di sprechi e al corretto trattamento di scarti e rifiuti, incluso trattamento acque;
  • innovazioni volte alla produzione e commercializzazione di beni e servizi a ridotto impatto ambientale;
  • innovazioni volte alla produzione e commercializzazione sostenibile di beni e servizi nei settori agricoltura, silvicultura e pesca, incluse le attività di ricettività agrituristica;
  • promozione della sensibilità ecologica, di azioni di valorizzazione o riqualificazione del patrimonio ambientale, artistico e culturale.

 


 

A CHI È DEDICATA L’AGEVOLAZIONE?

Possono aderire tutti i datori di lavoro del settore privato che:

  • abbiano stipulato accordi collettivi di rimodulazione dell’orario di lavoro, entro il 31/12/2022;
  • siano in regola sotto il profilo contributivo, fiscale e assistenziale;
  • siano essere in possesso di SPID, CIE o CNS per accedere alla piattaforma informatica MyANPAL

 


 

AGEVOLAZIONI

Il Fondo nuove competenze finanzia il costo del lavoro del personale in formazione, secondo le seguenti modalità:

  • 100% degli oneri relativi ai contributi previdenziali e assistenziali;
  • 60% della retribuzione oraria, al netto degli oneri (100% nel caso di riduzione del normale orario di lavoro, a parità di retribuzione complessiva)

 


 

INTERVENTI

Il progetto presentato dovrà evidenziare il numero dei lavoratori coinvolti nell’intervento e il numero di ore dell’orario di lavoro da destinare a percorsi per lo sviluppo delle competenze. Sono previste un minimo di 40 e un massimo di 200 ore per lavoratore.

Ciascuna azienda può presentare un solo progetto.

I soggetti erogatori dei percorsi formativi devono essere gli enti accreditati a livello nazionale o regionale, noi di GC&P siamo accreditati.

 


 

COME POSSIAMO AIUTARTI?

Noi di GC&P offriamo completo supporto alle realtà che intendono beneficiare di questa opportunità, accompagnandole nel percorso di richiesta, presentazione del progetto e, grazie ai nostri docenti possiamo costruire e realizzare il piano formativo più adatto alle esigenze della tua impresa.

 

Contattaci per partecipare con la tua azienda e definire il tuo piano di sviluppo!

 

Share:

Richiedi informazioni per questo contributo